Made in America – Sam Walton

Il ‘900 è stato il secolo del supermercato che ha rivoluzionato i consumi delle famiglie in tutto l’Occidente. Walmart è la più importante catena retail del mondo e il suo fondatore,

Sam Walton, fondatore di Walmart, ha raccontato la sua avventura nel business con il libro “Made in America”.

Perché l’ho letto

Nonostante Walmart e Amazon siano nel bel mezzo di una guerra commerciale, Jeff Bezos ha dichiarato di ispirarsi a Walmart e alla sua filosofia, e che una delle letture che lo ha formato è stata proprio questa!

Cosa mi ha lasciato

In tutto il libro si ripetono una serie di concetti chiave, probabilmente banali, ma davvero difficili da mettere in pratica:

  • Piedi per terra
  • Concorrenza
  • Empowerment
  • Customer centricity, che definisce con una azzeccatissima espressione “the value of the dollar”

Piedi per terra

“If we ever get carried away with how important we are, than you can close the book on us”

Sam Walton ha mantenuto i piedi per terra, anche quando è diventato l’uomo più ricco del mondo:

“Non mi vergogno di essere ricco, però non credo che uno stile di vista sopra le righe sia opportuno, specialmente qui a Betonville, dove la gente lavora duro per guadagnare i propri soldi, dove tutti si conoscono e dove ognuno si infila i pantaloni una gamba per volta”.

Concorrenza

“Everybody is doing something right”

Walton ammette che quasi tutto quello che di buono ha messo nel suo business è copiato dagli altri, e che tanto del suo successo di imprenditore dipende dall’osservazione attenta e costante di ciò che i suoi competor facevano meglio di quanto non facesse Walmart.

Empowerment

“Sharing information and responsibility is the key to any partnership”

Per creare un business di successo non si può essere da soli, ci si deve circondare di collaboratori. Perché ciascuno di loro renda al massimo, la ricetta Walmart è semplice e banale: INFORMAZIONE.

Ogni dipendente Walmart è consapevole dei risultati che ottiene il proprio store e, soprattutto, della differenza che può fare con il proprio lavoro.

The value of the dollar, ovvero cos’è Walmart

“Control your expenses better than your competitors. This is where you can always find your competitive advantage”

Nelle primissime pagine del libro c’è un passaggio, che è quello che più mi ha fatto riflettere dell’intero libro.

Walton infatti definisce cosa voglia dire davvero essere orientati al cliente, 30 anni prima che la customer centricity diventasse un concetto fondamentale e riconosciuto:

“Perché dobbiamo rimanere così frugali? Perché noi crediamo nel valore del dollaro. Noi esistiamo per dare valore ai nostri clienti, il che significa, oltre a fornire qualità e servizio, che dobbiamo fargli risparmiare denaro. Ogni volta che Walmart spende un singolo dollaro in maniera superflua, questo dollaro è preso dalle tasche dei nostri clienti. Ogni volta che Walmart fa risparmiare un dollaro ai propri clienti, questo ci mette un passo avanti rispetto alla concorrenza, che è dove siamo sempre voluti essere”.

Schietto, chiaro, ambizioso.

Se siete incuriositi da quasta lettura , Made in America è su Amazon(solo in inglese, ma un inglese davvero semplice e colloquiale),  e, con pochi euro, ci si porta a casa un bel racconto di vita e di imprenditoria.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top